Campeggio in montagna, cosa è meglio non dimenticare

04/02/2016 Main

Per molti italiani il campeggio è indissolubilmente legato al mare. Tuttavia, un grande numero di turisti sceglie ogni anno di fare vacanze in tenda in una delle numerosissime e stupende località alpine italiane. I motivi? Read more

La Lunga via delle Dolomiti da quest'anno accessibile anche in treno

04/02/2016 Main

Una delle problematiche maggiori di chi vuole esplorare in bicicletta le cime dolomitiche è senz'altro quella del trasporto. L'automobile, infatti, oltre ad essere poco pratica per trasportare la bici, rompe anche l'incanto di chi vorrebbe dare alla propria escursione un'impronta ecologica. La maggior parte di chi compie escursioni in bici, infatti, desidera soprattutto un contatto più stretto con la natura e con il territorio, riducendo al minimo il proprio impatto ambientale su questi luoghi meravigliosi e incontaminati. Read more

Percorsi classici sulle Dolomiti: le tre cime di Lavaredo

04/02/2016 Main

Uno dei percorsi classici più affascinanti delle Dolomiti è l'anello delle Tre Cime di Lavaredo. Assolutamente alla portata di tutti, questo percorso permette di fare tre ore di trekking piuttosto tranquillo aggirando tre delle più belle montagne delle Dolomiti, le cosidette "tre dita", perchè sembrano tre dita che puntano verso il cielo. Read more

Come si vive sulle Dolomiti

01/02/2016 Main
Le Dolomiti sono ricchissime di storia e di tradizioni popolari anche molto antiche.

  Read more

Dolomiti Bellunesi: le Vette di Feltre

01/02/2016 Main
Le Vette di Feltre fanno parte delle incantevoli Dolomiti Bellunesi, che costituiscono la fascia sud-orientale delle Alpi, partendo dalle vette di Feltre fino alla Schiara.

  Read more

Il turismo eco-culturale

01/02/2016 Main
Basta prenotare una vacanza dedicata al trekking per scoprire che le Dolomiti sono molto di più di quello che si vede a colpo d’occhio.

Dietro ai panorami incantevoli, c’è sempre una storia antica, profonda. E’ la storia di un paesaggio in evoluzione, di picchi maestosi, di pascoli alpini e subalpini di grande dolcezza, di graziosi paesi montani. Questa esperienza viene denominata “turismo eco-culturale” proprio perchè molti secoli di storia sembrano svolgersi di fronte al visitatore mentre percorre questi paesaggi suggestivi. Read more

La flora e la fauna delle Dolomiti

01/02/2016 Main
La flora e la fauna delle Dolomiti

  Read more

L’enogastronomia delle Dolomiti

01/02/2016 Main
Non in tutti i luoghi di interesse turistico la cultura si intreccia così strettamente con la gastronomia.

Le popolazioni alpine italiane, tuttavia, sono fiere delle proprie specificità gastronomiche quanto lo sono di quelle culturali. Il cibo è un modo di mantenere una propria identità, una forma di memoria collettiva che va di pari passo con l’identità e la memoria familiare. Il legame con il territorio, anche qui, è fortissimo. I prodotti sono strettamente locali, come le tradizioni enogastronomiche, contribuendo a creare un caleidoscopio di ricette regionali e locali che spesso variano da paese a paese. Per noi tutti, abituati ad un limitato assortimento di gusti e di alimenti, legati alla disponibilità presso la grande distribuzione, risulta quasi incredibile la varietà di erbe e fiori spontanei, le molte specie locali di zucca, radicchio, cavolo, oltre a specie mangerecce spontanee di funghi, frutta e verdura, utilizzate quotidianamente nella cucina dei paesi dolomitici. Oltre a questi ingredienti della tradizione, troviamo formaggi, salumi e carni dalle lavorazioni e dai profumi strettamente legati alle modificazioni del territorio. Read more

L’esplorazione delle Dolomiti

01/02/2016 Main
Il 2014 non è stato solo l’anniversario della Prima Guerra Mondiale, ma anche l’anniversario dell’inizio dell’esplorazione “ufficiale” delle Dolomiti.

Il 25 agosto 1864, infatti, una spedizione composta dagli inglesi M. Beachroft,D. W. Freshfield e I.D. Walker, con Francois Devouassoud, guida di Chamonix, e B. Delpero, portatore di Vermiglio, parte proprio da Vermiglio alla conquista di Cima Presanella (3558 m), la vetta più alta delle Dolomiti trentine. La spedizione conquistò in cordata la Presanella, oltre alla Cima Gabbiolo e alla Cima di Vermiglio. Read more

Magiche Dolomiti

01/02/2016 Main
In certe giornate limpidissime di autunno, perfino dai tetti più alti di Venezia si possono distinguere, anche senza bisogno di binocolo, le Dolomiti. Non solo il loro confuso profilo di montagne, misteriosa barriera che chiude il nord. Ma se ne riconosce anche il colore. (...)

Di che colore? Si può trovare un aggettivo esatto per definire quella tinta così diversa da tutte le altre montagne, che al sottoscritto, ogni volta che ci fa ritorno e la rivede, provoca un trasalimento interno, risollevando ricordi struggenti? No, un aggettivo preciso non esiste. Più che di un colore preciso, si tratta di una essenza, forse di una materia evanescente che dall'alba al tramonto assume i più strani riflessi, grigi, argentei, rosa, gialli, purpurei, viola, azzurri, seppia, eppure è sempre la stessa, così come una faccia umana non cambia anche se la pelle è pallida o bruciata. (...) Ma le Dolomiti cosa sono? Dino Buzzati Read more